Agostino Re Rebaudengo riconfermato alla presidenza del Museo A come Ambiente – MAcA

                             

Torino, 7 luglio 2017 – All’unanimità, l’Assemblea dei Soci ha riconfermato Agostino Re Rebaudengo alla presidenza del Museo A come Ambiente – MAcA. Contestualmente, si è proceduto al rinnovo del Consiglio Direttivo: ai consiglieri uscenti Walter Ceresa e Giuliana Tedesco subentrano l’assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici del Comune di Cuorgnè Silvia Leto (Socio Fondatore: Città Metropolitana di Torino) e l’assessore all’Ambiente del Comune di Torino Alberto Unia (Socio Fondatore: Città di Torino). A questi si aggiungono Carlo Enrico De Fernex (Socio Sostenitore: Reale Mutua) e Paolo Romano (Socio Fondatore: SMAT), membro del Consiglio uscente e riconfermato dall’Assemblea dei Soci.

 Sotto la guida di Re Rebaudengo e del Consiglio, e grazie al lavoro dal Direttore Paolo Legato, il MAcA è oggi un punto di riferimento per l’educazione ambientale e la divulgazione scientifica in Piemonte e in Italia. L’obiettivo per i prossimi anni è consolidare il ruolo guida del Museo nella comunicazione ambientale ed essere sempre più riconosciuto come nodo locale di una rete globale di idee, persone e tecnologie per lo sviluppo sostenibile del pianeta. Il coinvolgimento del pubblico continuerà ad essere una parte fondamentale della missione del MAcA e ciò porterà con sé la sfida di potenziare la partecipazione diretta da parte dei visitatori.
Con il fine di mantenere il necessario aggiornamento rispetto all’evoluzione sociale e tecnologica degli argomenti trattati, fondamentale sarà il continuo adeguamento dei percorsi espositivi e didattici. A questo proposito, l’inaugurazione del Padiglione Guscio, prevista entro la fine dell’anno in corso, contribuirà ad ampliare l’offerta culturale con mostre temporanee e iniziative pensate per il grande pubblico.
 
Accanto al consolidamento della posizione a livello nazionale, il Museo ha come obiettivo il potenziamento delle relazioni con partner internazionali. Il MAcA è già parte attiva della rete ECSITE – European Collaborative for Science, Industry and Technology Exhibition, il network che riunisce oltre 350 musei e science center Europei con l’obiettivo di sviluppare strategie di successo che potenzino il coinvolgimento dei cittadini – ad ogni livello – sui temi legati alla scienza.
 
Lo sviluppo di attività di ricerca e di iniziative di comunicazione ambientale e scientifica attraverso partnership con istituzioni riconosciute rientra tra le azioni individuate dal Museo per il raggiungimento degli obiettivi strategici. In questo senso, acquisisce una valenza particolare la recente firma di una lettera di intenti tra il Politecnico di Torino – Dipartimento Energia e il MAcA per instaurare una serie di attività di collaborazione volte allo sviluppo di iniziative di ricerca congiunta e dissemination dei progetti a valenza europea.

Essere riconfermato alla presidenza è per me un grande onore. Il MAcA è un vero e proprio strumento di educazione ambientale e divulgazione scientifica e mi sento di consigliare a tutti, adulti e bambini, una visita” è il commento di Agostino Re Rebaudengo, presidente di Asja e Totem Energy e vice presidente di Elettricità Futura, che prosegue “Un ringraziamento particolare va ai consiglieri uscenti, il cui lavoro è stato fondamentale per raggiungere i risultati attuali. Sono convinto che il futuro ci riserverà molte soddisfazioni, grazie soprattutto all’entusiasmo e alle idee di tutti coloro che collaborano a questo progetto.”

Scarica il comunicato stampa

Clicca sulle immagini per visualizzarle in alta risoluzione.

 

2017-07-07T16:46:58+00:00