Col biglietto sospeso nessuno è escluso, parte la prima campagna di crowdfunding del MAcA


Al via da giovedì 27 settembre 2018, ore 15:00, la campagna di crowdfunding Col biglietto sospeso nessuno è escluso, la prima ideata dal Museo A come Ambiente  – MAcA di Torino.

L’iniziativa, nata all’interno della call +Risorse di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, è volta a facilitare l’integrazione sociale e la condivisione del patrimonio culturale e scientifico.

Col biglietto sospeso nessuno è escluso renderà più facile l’accesso agli spazi museali delle fasce più deboli, favorendo la partecipazione di chi, altrimenti, sarebbe escluso dalle attività proposte.

Analogamente a quanto avviene per il caffè sospeso, chi lo desidera potrà acquistare un biglietto di ingresso in più e metterlo a disposizione di qualcun altro. Questo sistema permetterà così anche alle fasce economicamente più deboli della popolazione di usufruire dell’offerta culturale e scientifica e di partecipare attivamente agli eventi promossi dal Museo.

I fondi raccolti dai donatori attraverso Eppela, la più importante piattaforma italiana di crowdfunding basata sul sistema delle ricompense, verranno impiegati per l’acquisto dei biglietti sospesi. Nello specifico, l’iniziativa si pone l’obiettivo di raggiungere il traguardo di 500 biglietti sospesi (o 500 biglietti equivalenti del valore ognuno di 4,50 euro) per offrire la possibilità di effettuare una visita degli spazi del MAcA anche a coloro che non se lo possono permettere.

L’idea è nata ispirandosi alla tradizione napoletana del cosiddetto “caffè sospeso”, una consuetudine che agisce come elemento di rafforzamento della coesione sociale. Una spinta collettiva che trova nel crowdfunding un equivalente prezioso e determinante.

Col biglietto sospeso nessuno è escluso è un’iniziativa volta a ridurre sempre di più le differenze di accesso alle risorse, materiali o immateriali che siano, attraverso piccoli o grandi atti di buona volontà e di generosità.

Il MAcA, primo science center europeo dedicato ai temi ambientali, punta così ad accogliere un pubblico il più eterogeneo possibile e a coinvolgerlo nel dibattito sulle tematiche legate alla sostenibilità ambientale, con l’intento di far nascere e sviluppare nel visitatore una coscienza ambientale e di attivare meccanismi virtuosi di partecipazione.

Scarica il Tutorial  e scopri come sostenere Col biglietto sospeso nessuno è escluso.

Leggi il Comunicato stampa

2018-09-27T13:55:51+00:00